Le origini del gioco dei dadi

Le origini del gioco dei dadi si perdono nella storia, trovando testimonianze antichissime di questo gioco. Il gioco dei dadi é pressoché identico, sia che lo si giochi in un sala da gioco che online. Sempre si parte dall’ esistenza di due dadi, composti ciascuno di 6 facce numerate da 1 a 6.

gioco dei dadiOgni lancio di dadi presenta trentasei possibili combinazioni, di cui 6 sommano 7, ovvero la cui somma delle facciate dei dadi estratti sommano il numero sette. Allo stesso modo vi é una sola possibilità di ottenere due volte il numero uno o due volte il numero sei; vi sono due combinazioni per il numero due e per il numero undici; il quattro e il dieci contano invece quattro possibili combinazioni e la somma di cinque combinazioni da sia 6 che 8 e via dicendo possiamo calcolare le probabilità di uscita per ogni copia di numeri.

I dadi hanno un terminologia specifica, queste sono le più utilizzate:

  • un natural é una combinazione che somma 7 o 11;
  • craps é una combinazione che somma 2,3 o 12;
  • il come out roll é il lancio di apertura di un dado;
  • il pass é la scommessa che il punteggio si ripeta prima di un sette ed il don’t pass é il contrario;

Il gioco merita, sia che si giochi online che in sala, e possiede molte altre giocate quali l’ horn, l’ hardway, l’ any craps, il lay, il come e il don’t come che vanno imparate prima di iniziare a giocare questo stupendo gioco.